Cessione del Quinto Pensionati Fino a 90 anni

Ad oggi in Italia è possibile richiedere una Cessione del Quinto pensionati fino a 90 anni e questo si verifica perché la qualità e la durata della vita media degli italiani stanno aumentando anno dopo anno, motivo per cui gli istituti finanziari cercano di assecondare anche le esigenze dei pensionati più anziani che vogliono ancora godersi la vita.

Bisogna precisare, però, che banche e finanziarie possono decidere in autonomia l’età massima limite per l’erogazione di un prestito e non tutte se la sentono di arrivare proprio fino a 90 anni. In questo articolo vedremo quindi quali sono i limiti anagrafici che ogni istituto di credito impone per poter ottenere un finanziamento tramite Cessione del Quinto.




Quali caratteristiche ha una Cessione del Quinto pensionati fino a 90 anni?

Come tutti i finanziamenti tramite Cessione del Quinto, anche i prestiti per pensionati fino a 90 anni vengono rimborsati tramite rata fissa e costante di importo mai superiore ad un quinto (il 20%) della pensione percepita. Questa cifra è trattenuta direttamente dal cedolino della pensione e viene girata direttamente dall’Inps alla banca o finanziaria erogante il prestito.

Bisogna precisare che il limite anagrafico deciso dagli istituti di credito non è da intendersi al momento del pagamento dell’ultima rata mensile prevista dal piano di ammortamento bensì al momento della richiesta di prestito. Dal momento che il piano di ammortamento di una Cessione può avere una durata variabile tra 24 e 120 mesi (2-10 anni), questo significa che puoi richiedere la Cessione del Quinto pensionati fino a 90 anni di cui hai bisogno solo quando hai massimo tra gli 80 e gli 88 anni, a seconda del piano di rimborso da te scelto.

I tassi di interesse TAN e TAEG imposti rimarranno fissi e costanti per tutta la durata del finanziamento.




A tal proposito leggi anche: “TAN e TAEG per Cessione del Quinto

Quali tipi di pensionati possono richiedere il prestito tramite Cessione del Quinto

Il requisito più importante da avere per poter ottenere una Cessione del Quinto pensionati INPS fino a 90 anni è la presenza di una pensione superiore alla quota minima: la legge vieta di concedere questo tipo di finanziamento ai pensionati che, una volta detratta la rata mensile di rimborso, rimangono con una pensione inferiore alla minima, ad oggi fissata a 507 euro.

Non puoi richiedere prestiti per pensionati anche nel caso in cui percepissi particolari trattamenti previdenziali, tra cui:

  • invalidità civile
  • assegni di sostegno al reddito
  • assegni di sostegno al nucleo familiare
  • assegni sociali

Per ulteriori approfondimenti leggi anche: “Requisiti Cessione del Quinto

Cessione del Quinto Pensionati Fino a 90 anni

Potrebbe interessarti leggere anche: “Cessione del Quinto pensionati Inps” / “Cessione del Quinto pensionati residenti all’estero

Quale è l’importo massimo ottenibile da una Cessione del Quinto?

L’importo massimo ottenibile con i prestiti pensionati fino a 90 anni varia da persona a persona ed è calcolato in base al quinto della pensione che puoi cedere mensilmente come rimborso.

A tal proposito leggi: “Come si calcola il quinto dello stipendio

All’interno della cifra mensile di rimborso rientra anche il costo della polizza assicurativa rischio vita, obbligatoria soprattutto nel caso di prestiti a pensionati fino a 90 anni e utile a tutelare sia l’istituto di credito sia i tuoi eredi e parenti più stretti, che, altrimenti, in caso di morte prematura, si troverebbero a doversi far carico dei costi del finanziamento.

Per approfondire questo argomento leggi: “Assicurazione e Cessione del Quinto

Più il richiedente del prestito è anziano, più il costo dell’assicurazione aumenta perché è più alta la possibilità che si verifichi questo spiacevole episodio.

A chi rivolgersi per una Cessione del Quinto della pensione fino a 90 anni

In caso di finanziamenti pensionati fino a 90 anni non c’è una linea d’azione comune a tutti gli istituti di credito: ognuno di questi è libero di decidere quando e a chi concedere il prestito in base ai rischi che si sente di correre.

In linea generale, la Cessione del Quinto fino a 90 anni la applica solo BNL, che ti dà la possibilità di richiedere un finanziamento quando hai un’età compresa tra gli 80 e gli 88 anni a seconda del piano di ammortamento che scegli.

Tutte le altre banche sono un po’ più restie a concedere finanziamenti pensionati fino 90 anni. Ad esempio, Poste Italiane lo concede a pensionati che hanno massimo 84 anni al momento del pagamento dell’ultima rata di rimborso (tra i 74 e gli 82 al momento della domanda). Stessa cosa si verifica con Intesa San Paolo.

Findomestic e Compass lo concedono fino a 85 anni massimo al momento della fine del rimborso e quindi puoi rivolgerti loro per richiedere un prestito quando hai massimo dai 75 agli 83 anni a seconda del tuo piano di ammortamento.

Infine c’è Unicredit, che concede finanziamenti solo a chi ha massimo 79 anni nel momento della conclusione del rimborso (tra i 69 e i 77 massimo al momento della richiesta).

Di argomento simile leggi anche: “Cessione del Quinto pensionati over 80