Come si Calcola il Quinto dello Stipendio?

Se stai pensando di richiedere un prestito tramite Cessione del Quinto, la cosa più importante da sapere è senza dubbio come si calcola il quinto dello stipendio. Fare questo calcolo infatti ti permette di sapere a quanto ammonta la rata massima mensile che puoi rimborsare, così da decidere la durata del finanziamento migliore per te e l’importo da richiedere affinché il debito non sia troppo oneroso.

Continua a leggere per sapere come calcolare un quinto dello stipendio.




Il quinto dello stipendio come si calcola?

La domanda a cui vogliamo dare una risposta è: Come calcolare il quinto dello stipendio?

In base a ciò che si dice sui prestiti con trattenuta sullo stipendio, sembra che fare il calcolo del quinto dello stipendio sia davvero facile: ti basta prendere lo stipendio e dividerlo per cinque.

Effettivamente è così, ma per ottenere un conteggio il più preciso possibile quali voci della busta paga devono essere calcolate? Si parte dallo stipendio netto o da quello lordo? La tredicesima e la quattordicesima, per chi le percepisce, vanno conteggiate o no?




Rispondiamo insieme a tutte queste domande e vediamo di preciso come funziona.

Calcolo quinto dello stipendio per dipendenti privati e pubblici

Come si calcola un quinto dello stipendio? Per lavoratori privati e lavoratori pubblici il calcolo avviene nello stesso identico modo.

Partendo dall’importo trascritto sulla busta paga mensile, devi calcolare lo stipendio netto percepito e per farlo devi avere a portata di mano due numeri:

  • la paga oraria
  • le ore mensili lavorate

A questo punto per ottenere il calcolo dello stipendio netto mensile devi:

  1. moltiplicare il numero di ore lavorate al mese per il numero delle mensilità (tredici o quattordici a seconda che tu percepisca solo la tredicesima o sia la tredicesima sia la quattordicesima) e per il guadagno orario
  2. dividere il totale ottenuto per 12, i mesi all’anno
  3. sottrarre al numero ottenuto il 27%

Una volta ottenuto il netto del tuo stipendio mensile, devi dividerlo per 5, così da ottenere l’1/5 massimo che ti può essere sottratto per il rimborso, cioè la tua rata massima.

Per fare il calcolo dello stipendio netto dal lordo hai bisogno di togliere dal tuo guadagno tutte quelle voci variabili come gli straordinari, i premi di produzione, i turni e gli assegni familiari.

Come si calcola il quinto dello stipendio

Potrebbe interessarti leggere anche: “Cessione del Quinto e tredicesima / “Assegno di mantenimento e Cessione del Quinto” / “Pignoramento del Quinto dello stipendio

Calcolo un quinto dello stipendio per dipendenti statali

Se sei un dipendente statale per fare un quinto dello stipendio calcolo devi:

  1. partire dallo stipendio lordo mensile
  2. togliere le ritenute
  3. dividere per 5 la cifra rimasta

In questo caso per ottenere il quinto dello stipendio calcolo è necessario eliminare tutte le ritenute che gravano sul tuo stipendio, quali le ritenute assistenziali e previdenziali, quelle fiscali e quelle addizionali regionali e comunali.

Come si calcola un quinto dello stipendio? Esempio pratico di calcolo del quinto dello stipendio

Per dipendenti privati e pubblici:

Ipotizzando che un lavoratore lavori per 140 ore al mese per 13 mensilità retribuite e percepisca una paga oraria di 10 euro all’ora, il calcolo da fare per ottenere il quinto dello stipendio è il seguente:

(140 X 13 X 10) : 12 (mesi all’anno) – 27% = 1.107 euro di stipendio netto

Questa cifra ottenuta va poi divisa per 5:

1.107 : 5 = 221 euro (quinto massimo)

Per saperne di più leggi anche: “Calcolo Cessione del Quinto

Per dipendenti statali:

Ipotizzando che un lavoratore statale percepisca uno stipendio lordo di 1.400 euro e abbia una somma di ritenute pari a circa 200 euro, il calcolo da fare per arrivare allo stipendio netto è questo:

1.400 – 200 = 1.200 euro (stipendio netto)

La cifra ottenuta va poi divisa per 5:

1200 : 5 = 240 euro (quinto massimo)