Assicurazione e Cessione del Quinto

Se hai intenzione di richiedere un prestito personale e ti stai informando per valutare quale banca o finanziaria offra la soluzione più adatta per te, devi sapere che quello dell’assicurazione e Cessione del Quinto è un aspetto molto importante da tenere in considerazione.

La Cessione del Quinto è una delle soluzioni più utilizzate dagli italiani che desiderano ottenere liquidità perché si tratta di un tipo di finanziamento estremamente sicuro e vantaggioso. Ma quando si parla di Cessione del Quinto è normale che vengano nominate anche le polizze assicurative, che devono obbligatoriamente essere firmate per poter ottenere il prestito.




Continua a leggere l’articolo se vuoi sapere quale tipo di assicurazione Cessione del Quinto devi sottoscrivere e a cosa serve.

Cessione del Quinto assicurazione obbligatoria?

Quando sottoscrivi un prestito tramite Cessione del Quinto, hai la polizza assicurativa sempre inclusa nel prezzo a copertura dei rischi sulla vita e sulla perdita del lavoro.

Si tratta di una copertura prevista per legge (articolo 54 del decreto 180/1950) che obbliga ad includere in questi finanziamenti due tipi di assicurazioni, utili a tutelare sia gli istituti di credito che concedono la liquidità sia i richiedenti dal possibile rischio di mancato pagamento.




  • Assicurazione rischio impiego Cessione del Quinto, che copre i rischi legati all’improvvisa perdita del lavoro per motivi non imputabili alla volontà del dipendente. Sono quindi esclusi il licenziamento per giusta causa e le dimissioni spontanee del lavoratore.
  • Cessione del Quinto assicurazione rischio vita, che copre per intero il debito residuo in caso di morte del richiedente prima che sia riuscito a rimborsarlo tutto.

Grazie a queste polizze, l’obbligo di restituire la parte mancante del prestito non ricade su eredi e familiari del richiedente.

I dipendenti pubblici e i dipendenti privati devono sottoscrivere entrambe i tipi di polizze; i pensionati che richiedono una Cessione del Quinto INPS solo la polizza assicurativa per il rischio vita.

Assicurazione e Cessione del Quinto: come avviene il pagamento?

Entrambe le assicurazioni vengono pagate con un premio unico iniziale dall’istituto di credito a cui decidi di rivolgerti e poi il loro costo viene trasferito sugli interessi e sulle commissioni previste dal contratto così che l’istituto di credito rientri nella spesa e sei di fatto tu a pagare il premio assicurativo attraverso le rata mensile di rimborso.

L’importo relativo all’assicurazione è calcolato all’interno degli interessi TAN e TAEG imposti.

Per saperne di più leggi: “TAN e TAEG per Cessione del Quinto

Se vuoi sapere come calcolare la Cessione leggi l’articolo: “Calcolo Cessione del Quinto

Assicurazione e Cessione del Quinto

Assicurazione rischio vita

L’assicurazione rischio vita è una semplice autocertificazione da sottoscrivere in autonomia nel momento in cui ti accingi a firmare il contratto in cui si dichiari di trovarti in un buono stato di salute e di non soffrire di gravi patologie.

Solo se devi richiedere in prestito una cifra particolarmente elevata, ti trovi piuttosto in là con gli anni o detieni una pensione di invalidità, l’istituto di credito potrebbe chiederti di far compilare al tuo medico curante un questionario medico più approfondito.

Ci sono tre casi in cui il rischio morte non è coperto:

  • suicidio nei 24 mesi subito successivi alla stipula del contratto
  • presenza di importanti elementi di rischio clinico di cui non hai parlato quando hai compilato l’autocertificazione
  • morte è stata causata da eventi dolosi a cui hai volontariamente partecipato

Per approfondire leggi: “Cessione del Quinto in caso di morte

Costo polizza assicurativa Cessione del Quinto

L’ammontare del premio assicurativo dipende da vari fattori:

  • età del richiedente: più invecchi, più aumenta il premio dell’assicurazione perché aumenta anche il rischio di un eventuale morte prima che tu sia in grado di rimborsare tutto il finanziamento ottenuto
  • genere del richiedente: le donne tendono a morire più tardi degli uomini e, quindi, possono usufruire di costi assicurativi un po’ ridotti.
  • durata del prestito: se diluisci il piano di ammortamento su tanti anni, l’ente creditore ci metterà più tempo a riavere tutta la quota sborsata.

Rimborso assicurazione Cessione del Quinto

Come funziona il Cessione del Quinto rimborso assicurazione? I costi relativi alla sottoscrizione delle polizze rischio vita e rischio impiego possono esserti rimborsati solo se decidi di rinnovare o estinguere in anticipo il tuo prestito e solo per la parte di finanziamento di cui non hai goduto.

Cosa succede di preciso in caso di rinnovo o estinzione anticipata della Cessione del Quinto? Si tratta di due scenari con i quali finisci di pagare il prestito prima del termine naturale del contratto. Mettiamo, per esempio, che tu abbia sottoscritto una Cessione del Quinto della durata di 60 mesi, ma che dopo 48 mesi hai la possibilità di estinguere il finanziamento. In questo caso potrai essere rimborsato di tutte le quote previste nelle ultime 12 rate di cui non hai usufruito, tra le quali spiccano soprattutto i costi relativi al premio assicurativo.

Per saperne di più leggi anche: “Rimborso Cessione del Quinto