Cessione del Quinto Pensionati Residenti all’Estero

Sempre più italiani raggiungono il traguardo della pensione e decidono di trasferirsi all’estero per godere di condizioni di vita migliori e di climi più favorevoli. Questo articolo è pensato per tutti coloro che vivono in Paesi stranieri e si chiedono se è possibile richiedere e ottenere una Cessione del Quinto pensionati residenti all’estero.

Se anche tu rientri in questa categoria, continua a leggere l’articolo e otterrai tutte le informazioni utili per rispondere una volta per tutte a questa domanda.




Cessione del Quinto e pensione estera

La Cessione del Quinto pensionati INPS è una modalità di finanziamento personale che viene rimborsato attraverso la trattenuta diretta da parte dell’ente pensionistico di una parte della tua entrata mensile netta. Per essere precisi, va segnalato che, come dice il nome stesso, la quantità trattenibile non può mai essere superiore ad un quinto (cioè il 20%) di quanto percepisci ogni mese.

Tale quota trattenuta come rimborso mensile per il prestito ricevuto verrà poi versata dallo stesso ente pensionistico alla banca o alla finanziaria che ti ha concesso la liquidità di cui avevi bisogno.

Ma veniamo adesso al punto centrale di questo articolo: i pensionati residenti all’estero possono richiedere un finanziamento tramite Cessione del Quinto? Ovviamente la risposta è si!




Infatti, non importa dove tu pensionato che stai richiedendo il prestito sei residente, l’importante è solo che tu percepisca una pensione italiana per un lavoro svolto in Italia e che abbia almeno un domicilio italiano.

Se sei un pensionato potrebbe interessarti leggere anche “Cessione del Quinto pensionati over 80” e “Cessione del Quinto pensionati fino a 90 anni

Cessione del Quinto per pensionati residenti all’estero

Ricapitolando puoi ottenere un prestito tramite Cessione del Quinto anche se non sei più residente in Italia ma vivi all’estero solo se ricevi una pensione italiana.

Attenzione, però, che non è valido il contrario. Se, infatti, sei un pensionato regolarmente residente in Italia ma percepisci una pensione estera per un lavoro svolto in un altro Paese non avrai la possibilità di richiedere un finanziamento con Cessione del Quinto.

Ti ricordiamo, inoltre, che non tutte le pensioni sono adatte a richiedere questa tipologia di finanziamento. Sono esclusi infatti tutti coloro che percepiscono:

  • assegni o pensioni sociali
  • assegni per il nucleo familiare
  • assegni di inabilità al lavoro
  • pensioni di sostegno al reddito
  • pensioni di invalidità civile
  • pensioni con contitolarità
  • prestazioni di esodo

Per ulteriori informazioni a riguardo leggi: “Motivi di rifiuto Cessione del Quinto

Cessione del Quinto Pensionati Residenti all'Estero

Come richiedere Cessione del Quinto dall’estero senza dover tornare in Italia

Cosa devi fare per richiedere un prestito tramite Cessione del Quinto pensionati senza dover necessariamente tornare in Italia?

Per prima cosa è necessario contattare una banca o una finanziaria che operi sul suolo italiano e inoltrare la richiesta. Attenzione, però, che non tutte gli istituti di credito vanno bene: è importante, infatti, che tali enti abbiano gli strumenti utili per sottoscrivere una Cessione del Quinto a distanza.

Per ottenere un finanziamento con Cessione del Quinto pensionati direttamente dal Paese estero dove risiedi dovrai essere identificato a distanza, attraverso la webcam e dovrai firmare tutta la documentazione necessaria alla banca o finanziaria online tramite il codice OTP (One Time Password).

Una volta sottoscritto il contratto e ricevuto il benestare della tua pratica, potrai ricevere la liquidità richiesta.

Paesi in cui non è possibile ottenere Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto per pensionati italiani residenti all’estero è possibile nella maggior parte dei Paesi stranieri, soprattutto in quelli che fanno parte dell’Unione Europea.

Tuttavia, se risiedi in uno dei Paesi che riportiamo qui di seguito, non avrai la possibilità di ottenere la Cessione del Quinto pensionati che tanto desideri perché rientrano nella black list:

  • Corea Del Nord
  • Iran
  • Algeria
  • Ecuador
  • Indonesia
  • Myanmar
  • Bosnia Erzegovina
  • Libia
  • Egitto
  • Costa D’Avorio
  • Iraq
  • Siria
  • Pakistan
  • Bahamas
  • Botswana
  • Etiopia
  • Ghana
  • Serbia
  • Sri Lanka
  • Trinidad e Tobago
  • Yemen