Sospensione Cessione del Quinto per riduzione stipendio causa Covid-19

Una delle domande che più spesso si pongono coloro che desiderano richiedere un prestito tramite trattenuta dello stipendio riguarda la possibilità o meno di richiedere la sospensione Cessione del Quinto per la riduzione del reddito.

La crisi economica e sociale, che da mesi impervia anche a causa dal Covid-19, ha messo in difficoltà molti italiani che a causa dell’improvvisa riduzione o totale mancanza di un’entrata mensile hanno difficoltà a stare dietro al rimborso delle rate mensili del finanziamento.




Sospensione Cessione del Quinto: è possibile richiederla?

Proprio per agevolare le famiglie che si trovano in difficoltà, Assofin, l’associazione italiana del credito al consumo immobiliare, ha approvato una moratoria che permette agli istituti di credito di concedere la sospensione Cessione del Quinto ai clienti che lo richiedono.

Chi può ottenere questa sospensione dal pagamento delle rate mensili di rimborso? Possono usufruirne tutti coloro che in seguito all’emergenza Covid-19 si trovano in una situazione di momentanea difficoltà dovuta a:

  • cessazione improvvisa di un rapporto di lavoro subordinato
  • cessazione improvvisa di un rapporto di lavoro “atipico”
  • sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni, dovuto a cassa integrazione o ad altri ammortizzatori sociali
  • diminuzione di almeno il 33% del fatturato trimestrale rispetto a quello precedente all’emergenza Covid-19 a causa di chiusure e restrizioni della propria attività (valido per lavoratori autonomi o liberi professionisti)
  • morte improvvisa di soggetti che non avevano stipulato la polizza assicurativa

Per approfondire leggi anche: “Cessione del Quinto in cassa integrazione” / “Riduzione rata Cessione del Quinto per cassa integrazione




Come richiedere la sospensione Cessione del Quinto

Per poter sospendere le rate di rimborso di un prestito tramite Cessione del Quinto devi espressamente farne richiesta e poi aspettare la valutazione da parte del tuo istituto di credito che decidere se sei in regola o meno per usufruire della sospensione.

La sospensione Cessione del Quinto causa Covid-19 si può ottenere per un periodo di massimo 6 mesi e comporta un prolungamento del piano di ammortamento corrispondente al periodo di sospensione concordato: se ti viene concesso di non pagare le rate per 4 mesi, queste 4 mensilità slittano a fine del piano di ammortamento e devono essere rimborsate in seguito quando la tua situazione economica sarà migliorata.

Sospensione Cessione del Quinto per riduzione stipendio causa Covid-19

Potrebbe interessarti leggere anche: “Assegno di mantenimento e Cessione del Quinto

Quando viene concessa la sospensione della Cessione del Quinto?

Affinché ti venga concessa la sospensione, devi aver richiesto un prestito superiore ai 1.000 euro e con un piano di ammortamento superiore ai 6 mesi e non devi mai aver commesso ritardi nel pagamento delle rate precedenti o episodi di insolvenza.

La sospensione si attiva solo una volta che l’ATC (amministrazione terza ceduta) ha accettato e dato il via libera a posticipare il pagamento del debito dovuto, comprensivo anche degli interessi maturati nel corso del tempo. Anche le compagnie assicurative intestatarie delle polizze rischio vita e rischio impiego devono acconsentire e rendere validi i contratti anche oltre l’originaria durata del prestito e per tutto il tempo necessario a terminarne il rimborso.

Ti ricordiamo, infatti, che per ottenere un prestito con Cessione del Quinto è obbligatorio per legge sottoscrivere assicurazioni valide per tutto il piano di ammortamento.

Per saperne di più leggi: “Assicurazione e Cessione del Quinto

Cosa succede agli interessi?

Gli interessi TAN e TAEG imposti per il finanziamento sono applicati anche durante il periodo di sospensione Cessione del Quinto e, proprio come avviene per l’importo relativo alla quota capitale, devi riprendere a pagarli non appena riprende il pagamento delle rate temporaneamente sospeso.

Ci sono tre modalità di rimborso degli interessi:

  • diluita su tutta la durata del piano di ammortamento che hai scelto, andando ad aggiungersi alle rate mensili ancora da rimborsare
  • in un’unica soluzione alla prima rata mensile utile
  • aggiungendo altre rate a fine piano di ammortamento

A proposito leggi anche: “TAN e TAEG per Cessione del Quinto